Come modificare homepage e motore di ricerca in Google Chrome

Google Chrome ha fatto irruzione nella scena dei browser nel lontano 2008; raccogliendo molti consensi grazie alla sua velocità. Quest’oggi terminiamo la nostra serie di guide mostrando come impostare la pagina di avvio ed il provider di ricerca sul browser made in Mountain View.


Questa guida si applica a: Google Chrome (dalla versione 69 in poi)

– Modificare l’homepage

1) Avviare il browser Google Chrome.

2) Cliccare sui tre pallini presenti in alto a destra e poi su “Impostazioni”.

In alternativa è possibile digitare “chrome://settings” (senza apici) nella barra degli indirizzi e premere il tasto “↵ Invio”.

3) Scorrere la pagina fino alla sezione “All’avvio”: è possibile impostare la pagina iniziale del browser scegliendo tra tre opzioni:

  • Apri la pagina Nuova scheda: mostra la pagina di ricerca di Google ed è possibile aggiungere i collegamenti veloci ai siti preferiti;
  • Continua da dove eri rimasto: riapre le stesse schede aperte l’ultima volta che il browser è stato chiuso;
  • Apri una pagina o un insieme di pagine specifiche: consente di scegliere uno o più siti Internet da mostrare all’avvio del browser.

Qualora si scegliesse l’ultima opzione, basterà cliccare su “Aggiungi una nuova pagina” per inserire l’indirizzo voluto. L’opzione “Usa pagine correnti” consente di caricare ad ogni avvio del browser tutte le schede aperte in quel momento.

4) Una volta effettuata la scelta basterà chiudere la scheda delle impostazioni: al prossimo avvio di Chrome apparirà la schermata scelta.

– Modificare il motore di ricerca

1) Se il programma è rimasto aperto dal passo precedente andare al punto 2, altrimenti avviarlo.

2) Cliccare sui tre pallini presenti in alto a destra e poi su “Impostazioni”.

3) Nella sezione “Motore di ricerca utilizzato nella barra degli indirizzi” cliccare sul menù a cascata e selezionare il motore di ricerca voluto (ad esempio Bing).

4) Cliccare su “Imposta motori di ricerca” per gestire i motori di ricerca presenti; o in alternativa è possibile digitare “chrome://settings/searchEngines” (senza apici) nella barra degli indirizzi e premere il tasto “↵ Invio”.

Per rimuovere un motore di ricerca cliccare sui tre pallini presenti alla destra della voce e poi su “Rimuovi dall’elenco“; mentre è possibile aggiungere altri motori di ricerca cliccando sul pulsante “Aggiungi“.

5) Una volta effettuata la scelta basta chiudere la scheda delle impostazioni: le modifiche saranno subito funzionanti.

In questo modo abbiamo ripristinato la pagina Home ed il motore di ricerca desiderati. Attenzione però: eventuali programmi pubblicitari (ad esempio Ask, Iminent, Qone8, Conduit, ecc.) possono impedire o ignorare eventuali modifiche effettuate dall’utente. Di questo problema (e della relativa situazione) ne parlerò in un futuro articolo.

Vedi anche:

Come modificare homepage e motore di ricerca in Microsoft Edge

Come modificare homepage e motore di ricerca in Mozilla Firefox

Come modificare homepage e motore di ricerca in Internet Explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *