Come bloccare la pubblicità su Internet: guida a uBlock Origin

La possibilità di guadagnare attraverso le inserzioni pubblicitare è stata uno dei motori di Internet. Grazie a questa possibilità, sempre più persone hanno investito tempo e denaro, creando blog, siti Internet (AreaWindows è uno di questi) o persino show televisivi.

Tale opportunità, però, deve essere saper gestita. Non è raro, infatti, trovare siti Internet pieni di pubblicità che rendono difficoltoso o addirittura impossibile leggere il contenuto del sito stesso.

In questi casi, ci viene in aiuto uBlock Origin, un componente aggiuntivo gratuito e open source disponibile per i browser più comuni (come Mozilla Firefox, Google Chrome, Microsoft Edge, Opera, Vivaldi, ecc.).

Vediamo come installarlo e bloccare la pubblicità su Internet!

Questa guida si applica a: Mozilla Firefox / Google Chrome, Opera, Vivaldi (e altri browser basati su Chromium) / Microsoft Edge

Nota: le immagini si riferiscono a Google Chrome, ma il funzionamento di uBlock Origin è identico su tutti i browser.

– Bloccare la pubblicità su Internet

1) A seconda del browser utilizzato, installare il componente aggiuntivo dalla pagina dedicata:

Una volta installato il componente aggiuntivo, apparirà l’icona di uno scudo rosso (o grigio) in alto a destra:

Ecco come si presenta uBlock Origin su Mozilla Firefox, Google Chrome e Microsoft Edge

uBlock Origin è ora attivo su tutti i siti Internet, ma è consigliabile cambiare qualche impostazione.

2) Cliccare sull’icona di uBlock Origin e poi sull’icona della dashboard/cruscotto: si aprirà la pagina delle impostazioni.

Cliccare sulla scheda “Filtri di terze parti/Lista dei filtri” e su “+ X filtri di rete + Y filtri cosmetici da” (X ed Y sono valori numerici che cambiano da computer a computer).

A questo punto, attivare le opzioni elencate di seguito, disabilitando le opzioni eventualmente già attive ma non presenti nella lista:

– Integrati
uBlock filters
uBlock filters – Privacy
uBlock filters – Resurce abuse
uBlock filters – Unbreak

– Pubblicità
Adblock Warning Removal List
EasyList

– Privacy
EasyPrivacy

– Multiuso
Peter Lowe’s Ad and tracking server list

– Regioni, lingue
ITA: ABP X Files
ITA: EasyList Italy

Una volta terminato, cliccare sul pulsante “Salva i cambiamenti” e poi sul pulsante “Aggiorna ora“: attendere l’aggiornamento dei filtri.

3) Una volta terminato, si può chiudere la scheda delle impostazioni. Questa è la differenza tra un browser senza uBlock Origin ed uno con uBlock Origin attivo:

E’ bene ricordare che non tutti i siti Internet mostrano pubblicità fastidiose per gli utenti, e che quei pochi banner consentono la sopravvivenza del sito stesso (esattamente come qui su AreaWindows!).

Inoltre, alcuni siti possono scoprire se l’utente utilizza un ad-blocker ed impedire il caricamento del contenuto finchè non l’estensione non verrà disattivata

Ecco come disattivare uBlock Origin su un singolo sito Internet e tornare a visualizzare i banner pubblicitari.

– Disattivare uBlock Origin su specifici siti Internet (whitelist)

1) Visitare il sito in cui si desidera sbloccare la pubblicità (ad esempio http://www.areawindows.org/)

2) Cliccare sull’icona di uBlock Origin e poi sull’icona blu di spegnimento:

Nota: cliccando su questa icona uBlock Origin sarà disattivato ESCLUSIVAMENTE per il sito Internet visualizzato in quel momento, mentre rimarrà in funzione per tutti gli altri siti.

3) Ricaricare la pagina attraverso il pulsante del browser o con il tasto F5.

Come avete appena visto, è abbastanza facile sbarazzarsi in un attimo dei vari banner pubblicitari, sopratutto su quei siti Internet che abusano delle inserzioni pur di guadagnare qualche spicciolo in più. Ma non dimenticatevi dei siti “buoni” che utilizzano solo un paio di inserzioni per continuare ad esistere! 😃

Per maggiori informazioni su uBlock Origin è possibile visitare il repository su GitHub: gorhill/uBlock.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *